Gunamino: l’integratore che aiuta a dimagrire senza perdere tonicità

gunamino formula in bustine dissolvibili

Quando si sta affrontando una dieta ipocalorica che debba far perdere almeno il 15 per cento del peso corporeo è molto probabile che la muscolatura ne possa risentire, diminuendo in tono e spessore. L’attività fisica, in questi casi, risulta fondamentale, ma è importante associare a questo stile di vita un integratore di aminoacidi essenziali che aiuti sia a risolvere le carenze nutritive, frequenti in alcuni regimi alimentari, sia a sostenere la tonicità muscolare. Gunamino, prodotto dall’azienda Guna, può essere la scelta ideale. Vediamo di cosa si tratta.

Cos’è Gunamino e come agisce

Gunamino è un integratore a base di aminoacidi essenziali (i quali devono necessariamente essere assunti attraverso l’alimentazione, poiché non vengono prodotti dall’organismo umano) ottenuti esclusivamente da vegetali secondo il metodo della fermentazione, che garantisce una qualità purissima di prodotto. Quando con l’alimentazione non si riesce a garantire un giusto apporto di queste sostanze, allora è il caso di ricorrere ad integratori come Gunamino. In particolare, in quest’ultimo sono presenti otto tipi di aminoacidi essenziali: Leucina, Valina, Isoleucina, Lisina, Fenilalanina, Treonina, Metionina, Triptofano, che agiscono in sinergia tra loro per garantire una corretta riduzione della massa grassa nutrendo, allo stesso tempo, la massa magra.

gunamino formula in bustine dissolvibili

Per chi è indicato Gunamino?

Gunamino è indicato per tutti coloro che stanno affrontando un regime dietetico dimagrante e che desiderano scongiurare la perdita di massa magra, attaccando soltanto i grassi. É perfetto anche per chi pratica un’attività sportiva di resistenza a livello agonistico ed ha bisogno di integrare aminoacidi essenziali a proteine e maltodestrine al fine di garantirsi un’ottima muscolatura ed una prestazione fisica soddisfacente. Questo integratore è stato inoltre studiato per prevenire molte patologie degenerative di tipo cronico (come artrosi, artrite reumatoide, ipotiroidismo, morbo di Parkinson, etc.) e favorire una migliore qualità della vita in soggetti già malati.

Come si assume Gunamino?

Assumere Gunamino Guna è molto semplice, perché va semplicemente sciolto in acqua o in altro liquido (succhi di frutta, tè, orzo). Nei regimi dietetici finalizzati alla perdita di peso corporeo possono bastare 2 bustine al giorno, da assumere durante i pasti principali, mentre nei casi di nutrizione clinica o prevenzione di patologie si può anche arrivare a 3-4 bustine al giorno. Per la giusta posologia il consiglio è quello di chiedere sempre il parere del proprio medico curante.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Come tutti gli integratori anche Gunamino non deve essere assunto per periodi prolungati senza alcun intervallo. Gli aminoacidi essenziali, infatti, potrebbero causare degli effetti collaterali e presentano delle controindicazioni. Tra queste ultime bisogna ricordare il divieto di assumerli in gravidanza o durante l’allattamento. Vietato questo tipo di integrazione anche se si soffre di malattie che interessano il fegato. Tra gli effetti collaterali occorre invece annoverare un sovraccarico epatico se gli aminoacidi vengono utilizzati in dosi massicce, superiori a quelle consigliate, ed un aumento dell’azotemia, situazione che potrebbe compromettere la funzione renale. Superare le dosi consigliate, infine, non apporta alcun ulteriore miglioramento delle prestazioni muscolari.

 

Be the first to comment on "Gunamino: l’integratore che aiuta a dimagrire senza perdere tonicità"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*